Chi sono

Nel ventisettesimo giorno di Gennaio del mille novecento ottantotto, nasce a Torino dai genitori Filippo e Giuseppina.

Entrambi i rami parentali hanno al loro interno i geni dell’imprenditoria.
Il nonno paterno, Rosario Di Vincenzo nel secondo dopoguerra si dedica con successo all’imprenditoria immobiliare. Dopo aver acquisito diverse unità nell’area piemontese, intuendo con ragione il potenziale dell’area ligure, investe in quest’ultima arrivando a possedere alla fine dei suoi giorni buona parte di un paese divenuto ad oggi patrimonio dell’UNESCO.
Il nonno materno, Biagio Lo Giudice è tra i protagonisti di maggior rilievo dell’industria metalmeccanica piemontese. Partendo da una piccola officina di vernici, arriverà ad occuparsi con la società di cui sarà fondatore e presidente, della finitura estetica di marchi come Ferrari S.p.A ed Agv.
Il padre Filippo Di Vincenzo, dopo aver terminato gli studi, fa una rapida carriera all’interno della più grande società di trasporti pubblici piemontese ricoprendo importanti cariche manageriali fino alla pensione.
Anche la madre Giuseppina non è da meno. Intuendo le potenzialità del mercato dei servizi informatici è co-fondatrice delle prima società piemontese nel campo della customer service assistance. 
La sua società, nel decennio tra il duemila ed il duemila dieci, sarà per diversi anni consecutivi la prima d’Italia in quanto a volumi, vincendo molteplici riconoscimenti.
 
È in questo contesto che Ruben K. Di Vincenzo, dopo aver conseguito la maturità scientifica, consegue con successo la Laurea in Economia.
Negli anni dell’università, scopre e coltiva due tra le sue più grandi passioni: la scrittura e la politica.
Con la determinazione e la testardaggine che da sempre lo contraddistinguono, arriverà presto ad occuparsi per il periodo accademico della redazione della pagina politica de “La Nuova Voce”. 
Segue da vicino le vicende politiche sabaude ed in poco tempo attira l’attenzione degl’esponenti politici locali e nazionali.  
Nella sua carriera diventerà Coordinatore della Grande Città di Torino della Giovane Italia, oltre che consigliere accademico, nell’Università degli Studi di Torino.
Durante il suo percorso formativo pone le sue attenzioni sul settore giuridico-societario, frequentando per tre anni a fini formativi i più prestigiosi studi commercialisti piemontesi.
Perfeziona i suoi studi a Londra, città musa per lui: è lì che prenderà la decisione di realizzare un grande sogno imprenditoriale. Lui è la mente che ha dato vita ad Avessence con un solo ed unico obbiettivo : “rendere il benessere, alla portata di tutti”. 
Ad oggi la Avessence Srl, può contare su più di mille tra commerciali ed agenti e su molteplici punti logistico-manageriali dislocati sul territorio nazionale ed europeo e Ruben K. Di Vincenzo ricopre con soddisfazione ed orgoglio il ruolo di Presidente e General Manager.